top of page
  • Immagine del redattoreFondazione ILMC

OPERAZIONE SORET: recuperato l'audio dell'intera sinfonia "Rêve de France"

Ora si procede con la stesura della Sinfonia scritta nello Stalag 3B dal compositore francese Maurice Soret


Siamo orgogliosi di comunicare che l'Operazione Soret ha raggiunto il primo, importante obiettivo: abbiamo messo in salvataggio e masterizzato l'audio di tutta la Sinfonia 'Rêve de France' scritta da Maurice Soret nello Stalag 3B Fürstenberg an der Oder.


Come molti ormai sanno, il direttore d'orchestra e compositore francese Maurice Soret scrisse nello Stalag 3B una Sinfonia della quale è andata smarrita la partitura; rimane soltanto la registrazione dell'opera su due dischi di ceralacca Pyral prodotti nel secolo scorso dalla Radiodiffusion Française (dirige l'Autore medesimo).


Francesco Lotoro con i due dischi Pyral della sinfonia "Rêve de France" di Maurice Soret

Dopo un certosino lavoro preliminare di lavaggio dei due dischi, stabilizzazione della velocità originale dell'opera (tecnicamente rallentata durante le fasi di transfer dai dischi al digitale) e attenuazione del fruscio mediante un'accurata operazione di denoising, Tommy Cavalieri - sound engineer e responsabile dei Sorriso Studios di Bari - ha ricavato l'audio integrale; il risultato è meraviglioso, la Sinfonia 'Rêve de France' è veramente una bella pagina sinfonica del Novecento. E' possibile ascoltare due stralci nel seguente video estratti dal Disco 1 (lato 2) e dal Disco 2 (lato 2).



Come ricorderanno molti di coloro che ci seguono, la facciata 1 del secondo disco presentava una marcata graffiatura; ciò avrebbe seriamente compromesso il risultato finale di acquisizione del materiale fonografico; tuttavia, grazie a particolari accorgimenti e diverse puntine speciali irrimediabilmente danneggiate, l'audio della facciata con la graffiatura è stato pressoché interamente recuperato eccetto 2-3 secondi di suono originale perduto ma facilmente ricostruibile in partitura.


L'OPERAZIONE SORET CONTINUA, quindi abbiamo ancora bisogno del Vostro fondamentale aiuto:


Nei prossimi mesi occorrerà stendere in partitura il materiale fonografico, molto complesso (trattasi di materiale per grande orchestra); la Fondazione ILMC dovrà dotarsi di casse acustiche e supporti di ascolto di alta qualità che consentano di ricostruire capillarmente la partitura in ogni sua nota e sfumatura timbrica.


Alcune parti del materiale fonografico recuperato sono rimaste alquanto disturbate dal fruscio, in tal caso occorre procedere con estrema cautela nella ricostruzione della partitura; nell'ultima fase, il materiale fonografico originale subirà una ulteriore stabilizzazione di altezza del suono e della velocità, in base alle indicazioni che a quel punto proverranno direttamente dalla partitura ricostruita.


Ringraziamo di cuore tutti coloro che hanno già contribuito economicamente a sostenere l'Operazione Soret, senza il Loro aiuto non sarebbe stato possibile giungere a tale fase avanzata; invitiamo pertanto Amici e Amiche della Fondazione ILMC a dare il proprio contributo per riportare in vita questa meravigliosa pagina di letteratura musicale. Ringrazieremo tutti, dicasi tutti.


E' possibile inviare un contributo economico tramite bonifico bancario intestato a:

Istituto di Letteratura Musicale Concentrazionaria

BANCA: INTESA SanPaolo FILIALE: 55000 - Fil Accentrata Terzo Settore IBAN: IT94 Y030 6909 6061 0000 0103 682 swift code: BCITITMM causale: Operazione Soret


E' altresì possibile effettuare pagamento tramite Paypal cliccando sul seguente link: https://www.fondazioneilmc.it/sostienici causale (facoltativa): Operazione Soret


Oppure spedire un check intestato a:

Istituto di Letteratura Musicale Concentrazionaria

In tal caso si prega di spedire in busta raccomandata a:

Istituto di Letteratura Musicale Concentrazionaria

Via V. Marone 38/C - 76121 Barletta (BT) - Italia

La Fondazione ILMC rilascerà regolare ricevuta fiscale.


Per qualsiasi problema scrivere a info@fondazioneilmc.it oppure telefonare/inviare messaggio whatsapp al +39 347 7517282



8 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page